Come scattare foto perfette con iPhone

Apple World,Articoli,Guide e Tutorial

Scattare foto perfette con iPhone: 7 consigli utili

1 Lug , 2016  

Segui questi consigli e scatta foto perfette con iPhone. Sono semplici “trucchi” per migliorare le foto scattate con lo smartphone di Apple. 

La fotocamera incorporata dell’iPhone è una delle più apprezzate, non solo dai frequentatori dei social network, ma anche dai professionisti del settore, per  l’alta qualità di scatto, le impostazioni e i tanti accessori disponibili sul mercato, oltre alle tante App di modifica.

Se possiedi un iPhone, sicuramente farai largo uso della fotocamera. Foto di © Annie Spratt Se possiedi un iPhone, sicuramente farai largo uso della fotocamera. Foto di © Annie Spratt

 

Per ottenere una “foto perfetta” con iPhone occorre seguire pochi semplici consigli, che consentono di sfruttare al massimo le qualità fotografiche dello smartphone Apple.

Per questa ragione, elenchiamo alcuni suggerimenti per migliorare le tue fotografie scattate con iPhone.

1. Pulizia della lente

Uno dei punti in cui la polvere e la sporcizia si accumulano facilmente su iPhone è proprio nei pressi della lente della fotocamera. Puliscila con un panno morbido e con cautela.

Utilizzare un panno morbido per la pulizia dell'iPhone Utilizza un panno morbido per la pulizia dell’iPhone

 

2. Composizione della foto

Non avere fretta di scattare, ma prendi tutto il tempo che ti serve per allineare l’immagine all’orizzonte e per inquadrare il soggetto, magari con l’utilizzo della griglia e della regola dei terzi.

jordan3600 La griglia aiuta la composizione fotografica con la regola dei terzi: Foto di © jordan3600

 

La regola terzi è una delle più rispettate in ambito fotografico, soprattutto nelle foto panoramiche, e consiste nel dividere l’immagine in terzi verticali ed orizzontali (il lavoro che fa la griglia) ed individuare i punti fissi in cui far posizionare i soggetti, che a quel punto non saranno al centro, ma bilanciati in un’immagine più ampia. In questo modo l’immagine apparirà più dinamica.

Se vuoi dare un tocco creativo alle tue foto, sperimenta nuove soluzioni, cambia prospettiva e cerca angolazioni differenti.

3. Stabilità ed otturatore

Per evitare immagini mosse è necessario tenere ben fermo il tuo iPhone. Se non disponi di un treppiede, appoggiati a qualcosa di stabile (e già che ci sei trattieni il respiro). Non utilizzare il pulsante virtuale, ma scatta con i pulsanti del volume, o meglio ancora con le cuffiette come telecomando, cercando il più possibile di restare immobile.

aViaTioNuT Come tenere fermo il proprio iPhone durante gli scatti. Foto di © aViaTioNuT

 

Fai attenzione: Lo scatto parte nel momento in cui sollevi il dito dal pulsante, non alla pressione, quindi è necessario restare immobili anche subito dopo averlo premuto. Se disponi di spazio a sufficienza sul dispositivo, utilizza la funzione “Burst”, che consente di scattare 10 fotografie al secondo in successione, così sarà possibile scegliere fra più scatti  quello che ti soddisfa maggiormente.

4. HDR si, Zoom no

Con l’HDR (High Dynamic Range) è possibile di arricchire di dettagli le zone sottoesposte e le zone sovresposte delle fotografie, grazie alla “fusione” di tre foto dello stesso soggetto, scattate con un’esposizione diversa. Attraverso un algoritmo di tonemapping, iPhone restituisce i colori all’immagine finale, armonizzando il risultato. Questa tecnologia consente di ottenere il massimo delle prestazioni in termini di luminosità ed ombre, ma va usata con attenzione, perché necessita di mano ferma e soggetti immobili.

Miki Czetti L’HDR consente di ottenere foto più dettagliate. Foto di © Miki Czetti

 

Evita l’uso dello Zoom, perché su iPhone non c’è zoom ottico, ma digitale. Cosa significa? Vuol dire che l’ingrandimento si ottiene con pixel più grandi a discapito della qualità. Quando possibile, avvicinati più possibile ai soggetti da inquadrare.

5. Luci e Flash

Le sorgenti di luce influiscono sul risultato delle fotografie, quindi fai in modo che la sorgente luminosa sia alle tue spalle. Di sera o in condizioni di scarsa illuminazione, l’utilizzo del flash può essere quasi obbligatorio, ma puoi utilizzarlo anche di giorno, per ridurre le ombre. Sarà importante la distanza dal soggetto, affinché la luce del LED non influisca negativamente sul risultato, perché si tratta pur sempre di una luce diretta e di un Flash LED non paragonabile a quelli professionali.

Un meraviglioso tramonto. Foto di © Miki Czetti Un meraviglioso tramonto. Foto di © Jordan McQueen

 

6. Messa a fuoco ed Esposizione

La messa a fuoco di un punto esatto migliora la qualità di scatto, soprattutto in condizioni di movimento. Puoi effettuare uno zoom sul punto interessato e selezionare l’area di messa a fuoco. L’iPhone ricorderà l’impostazione anche dopo che avrai effettuato lo zoom out.

Migliorare un punto con la messa a fuoco. Foto di © Trent Yarnell Migliora un punto con la messa a fuoco. Foto di © Trent Yarnell

 

Manualmente puoi anche intervenire sull’esposizione, facendo scorrere il dito sul display verso l’alto o verso il basso, a seconda delle esigenze di luce.

Uno scatto notturno. Foto di © Burak Kebapci Uno scatto professionale notturno. Foto di © Burak Kebapci

 

7. Live Photos

Le Live Photos di iPhone 6s sono fotografie cui vengono aggiunti 1,5 secondi di immagini ed audio prima e dopo lo scatto. Non si tratta di filmati, bensì di piccole animazioni dalla breve durata, composte da scatti di alta qualità, dalla velocità di 15 fotogrammi al secondo.

iPhone 6s Live PhotosOgni volta che fai una foto… è molto più di una semplice foto!
#iPhone6s è in #offerta da Blob Video. Info: http://bit.ly/1TGGFhV

Pubblicato da Blob Video su Giovedì 10 marzo 2016

Live Photos non è indicato ritrarre soggetti ad alta velocità di movimento, e richiede che l’iPhone sia immobile prima, durante e dopo lo scatto. Se ti piace utilizzare questa funzione, assicurati di utilizzare un iPhone con sufficiente memoria libera, perhé gli scatti Live Photos occupano il doppio dello spazio sul dispositivo.

 

Conclusioni

Pochi piccoli accorgimenti possono migliorare nettamente la qualità delle foto scattate con iPhone. Del resto, se il risultato non ti soddisfa pienamente, sarà sempre possibile intervenire successivamente, con operazioni di ritaglio o di applicazione di filtri, per rendere gli scatti più “artistici”.

Sono disponibili tantissime App di modifica per le foto, alcune gratis, altre a pagamento, che meritano un articolo a parte. Oppure puoi applicare i filtri di Instagram prima della pubblicazione sul Social 🙂

Approposito… ci segui già su Instagram vero? 😀

Blob Video:  Sito Internet  |  Facebook  |  Twitter  |  Instagram  |  Google+  |  Blog

 

In copertina: Foto di © Jordan McQueen

, , , , ,