Come sapere se un iPhone Usato è rubato oppure bloccato

Ecco cosa fare prima di acquistare un iPhone Usato ed evitare le truffe.

8234
blobvideo.com
blobvideo.com
blobvideo.com
blobvideo.com

Imparare a riconoscere un iPhone rubato oppure bloccato prima di procedere all’acquisto ti consente di evitare truffe. E lo stesso discorso è valido anche per gli altri dispositivi Apple.

Come riconoscere un iPhone rubato o bloccato

Forse ti sarà capitato di imbatterti in annunci di vendita di iPhone Usati a prezzi molto vantaggiosi.

blobvideo.com

Il più delle volte si tratta di venditori onesti, che magari vogliono vendere il proprio dispositivo Apple per acquistare una versione più recente. Tuttavia è possibile imbattersi anche in truffatori, che vogliono sbarazzarsi presto di smartphone bloccati ed inutilizzabili.

Seguendo questi pochi passaggi riuscirai a capire se l’iPhone Usato che stai per acquistare è un’occasione da non perdere, oppure se si tratta di una clamorosa truffa.

Quando si acquista un iPhone o un iPad usato è fondamentale accertarsi che sia possibile associarlo al proprio account Apple.

Come verificare se un iPhone risulta bloccato dal suo proprietario in seguito a furto o smarrimento?

Innanzitutto, se stai per acquistare un iPhone Usato da un privato, chiedi se con il dispositivo sono compresi la scatola e gli accessori Originali Apple inclusi nella confezione: alimentatore e cuffie. Questo perché, in caso di dispositivi smarriti o rubati, sarà quasi impossibile per il venditore essere in possesso anche di confezione ed accessori.

Se, invece, stai per acquistare un iPhone Usato in un negozio, chiedi al venditore se alla vendita ti rilascerà l’attestato di vendita, in cui viene indicato il modello del dispositivo ed il suo codice univoco IMEI.

Questi primi due passaggi sono un buon punto di partenza, ma ovviamente non bastano. Ecco, allora, gli altri passaggi da effettuare.

Procurati il codice IMEI dell’iPhone

Soprattutto se devi acquistare da un privato, procurati assolutamente il codice IMEI dell’iPhone.

Il Codice IMEI (International Mobile Equipment Identity) è composto da 15 cifre ed identifica in maniera univoca i telefoni cellulari.

Per trovare il codice IMEI dell’iPhone ci sono due possibilità:

  1. Vai su Impostazioni, poi su Generali e dunque su Info. In fondo alla pagina trovi il codice univoco dell’iPhone;
  2. Apri il dialer dell’iPhone (la tastiera in cui si compongono i numeri di telefono) e digita *#06#: al centro del display comparirà automaticamente il codice IMEI dell’iPhone.

Se stai per acquistare un iPhone Usato online, e quindi il dispositivo non è nelle tue mani, ti basterà chiedere il Codice IMEI al venditore: se il dispositivo è “pulito” non avrà problemi ad inviartelo.

Verifica il codice IMEI dell’iPhone

Fino a gennaio 2017 è stato possibile verificare il dispositivo attraverso l’IMEI direttamente sul sito Apple. Questo servizio non è più attivo.

Tuttavia, esistono altri modi per procedere con la verifica, per esempio puoi verificare se il dispositivo è stato rubato usando il sito Brightstar, una società che offre il servizio di permuta degli iPhone per conto di Apple.

Il sito internet Bringstar
Il sito internet Bringstar

Immettendo il codice IMEI del dispositivo in questa pagina, scoprirai subito se l’iPhone risulta bloccato, perché la procedura di valutazione sarà subito interrotta.

Attenzione: qualora comparisse un messaggio d’errore (es. “Si è verificato un errore interno del server mentre visitavi questo sito. Riprova o contattaci se il problema persiste”), potrebbe trattarsi di un problema del tuo browser, non dell’iPhone.

Per chiarire eventuali dubbi, puoi contattare l’assistenza tecnica telefonica di Apple al numero 800 915 904, chiedendo se l’iPhone risulta bloccato oppure denunciato per furto o smarrimento.

Altri servizi di verifica

Puoi utilizzare il sito di iPhoneRubato, che offre un database aggiornato dagli stessi possessori di iPhone che hanno smarrito il proprio dispositivo.

Il sito internet di iPhoneRubato
Il sito internet di iPhoneRubato

Su questo sito internet puoi effettuare la ricerca anche inserendo il numero di serie dell’iPhone Usato che intendi acquistare. Il numero di serie, come il codice IMEI, si trova in Impostazioni, poi su Generali e dunque su Info, ed è composto da 12 cifre.

In caso di problemi, apparirà un messaggio di avviso relativo all’iPhone bloccato. Questo significa che qualcuno lo avrà perso oppure gli è stato rubato, ed ha attivato il sistema antifurto “Trova il mio iPhone”, che richiede la password dell’account Apple per lo sblocco. Il Blocco di attivazione è una tecnologia sviluppata da Apple che impedisce il ripristino dei dispositivi iOS senza disattivare prima la funzione anti-furto.

Solo il legittimo proprietario è in possesso della password legata all’ID Apple presente sul dispositivo. Qualora il venditore non fosse in grado di sbloccarlo, molto probabilmente avete a che fare con un truffatore.

Verifiche sicure e certificate

Per essere sicuri al 100% di evitare l’acquisto di iPhone rubati, bloccati o contraffatti è necessario utilizzare piattaforme che effettuano la scansione approfondita del dispositivo.

Esistono alcuni portali che offrono questo servizio, solitamente a pagamento, con database aggiornati quasi in tempo reale, grazie alla collaborazione delle forze dell’ordine, dei possessori dei dispositivi, dei negozi di vendita al dettaglio ed altri fornitori di dati.

Investendo qualche euro è possibile risalire all’intera storia del dispositivo, attraverso il codice IMEI, dalla sua produzione fino allo stato attuale, attraverso tutti i passaggi di proprietà, in tutto il mondo.

Questo servizio risulta talmente utile, che fra non molto sarà obbligatorio per le vendite online sui maggiori portali di ecommerce, inclusi i colossi eBay ed Amazon, per contrastare il riciclaggio di smartphone rubati, bloccati o contraffatti.

Per ogni iPhone/iPad Usato, il rapporto include diverse voci importanti, fra cui:

  • ID certificato unico
  • Data in cui è stato effettuato il controllo
  • Informazioni sul produttore
  • Numero di serie del dispositivo
  • Eventuali messaggi di allerta da parte del produttore, per smarrimento, furto, blocco, manomissione o alterazione del dispositivo dopo la fabbricazione
  • Eventuale stato di blocco in USA, Regno Unito o resto del Mondo
  • Stato del codice IMEI (In caso di dispositivo bloccato viene mostrato qui)
  • Stato di dispositivo Rubato (in caso di dispositivo rubato), stato di dispositivo Perso (in caso di dispositivo smarrito), Stato di dispositivo Possibile contraffazione (in caso di dispositivo contraffatto) oppure Stato di Possibile clone (in caso di dispositivo clonato)
  • Proprietari (eventuali informazioni sui precedenti proprietari del dispositivo e sull’attuale. Alcuni dispositivi usati, infatti, possono essere riconfezionati con l’obiettivo di essere venduti come nuovi).
  • Richieste di restituzione

Usato sicuro Blob Video

Tutti i dispositivi Apple Usati in vendita nel nostro negozio sono provvisti dei certificati che ne attestano la genuinità, unitamente alla Garanzia, alla scatola ed agli accessori originali Apple.

Scopri di più sull’Usato Apple Blob Video

Altri consigli utili

I Feedback del venditore: Prima di acquistare un iPhone su un sito e-commerce è importante controllare i feedback del venditore e la descrizione dettagliata del prodotto.

Il prezzo: La svalutazione dei dispositivi Apple nel tempo è molto lenta, ecco perché il mercato degli iPhone usati è uno dei più attivi. Di conseguenza è impossibile trovare un modello in vendita ad un prezzo molto basso. Se trovi annunci di vendita di iPhone Usati a prezzi “stracciati” devi fare molta attenzione, probabilmente si tratta di truffe ad opera di delinquenti.

Hai trovato utile questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!

blobvideo.com
blobvideo.com
blobvideo.com
blobvideo.com